Brignano Gera D’Adda, 31 Marzo 2009.

Brignano Gera D’Adda, 31 Marzo 2009.

39° Settimana Ciclistica Lombarda “By Bergamasca” – 1° Tappa, cronosquadre da Brignano Gera D’Adda a Brignano Gera D’Adda di km. 18,700

Col tempo di 21’ netti, il Team Katusha, prima squadra a prendere il via in questa cronosquadre, ha mantenuto a lungo il primato poi, proprio quando Mister Bernocchi ovvero, Danilo Napolitano, già si sentiva fasciato con la maglia giallorosa, “Emporio Games”, simbolo del primato nella classifica generale, ecco la doccia fredda, una doccia “innaffiata dal ritmo del treno pilotato da Petacchi e Di Luca che, per soli 6”, gli soffiano il primato sul traguardo tracciato in via Visconti a Brignano Gera D’Adda, Comune di 5.500 abitanti, Sindaco l’Ing. Ferri, un appassionato di ciclismo che, da cinque anni si adopera per portare a Brignano una tappa della “Settimana Lombarda” che trova così una cornice storica di raro valore col Palazzo Visconteo, meglio conosciuto come “Palazzo Vecchio” che è divenuto la sede del Municipio e dove è stata fissata la sede logistica delle due tappe che fanno capo a Brignano che è ricca anche di altri monumenti come la chiesa parrocchiale dell’Assunta, costruita intorno al 1785, la Chiesa di Sant’Andrea, quella di San Rocco e il Santuario della Madonna dei Campi che si trova nelle immediate vicinanze del centro cittadino nelle campagne di confine tra i Comuni di Brignano Gera D’Adda, Castel Rozzone e Treviglio.

Tornando alla cronosquadre, è stato un vero e proprio festival inaugurato dalla Katusha che ha tenuto banco e palcoscenico fino all’arrivo della Lpr Brakes – Farnese Vini che si aggiudica la crono a squadre di apertura della 39esima edizione della Settimana Ciclistica Lombarda by Bergamasca – Memorial Adriano Rodoni col velocista “gentiluomo”, Alex Jet, al secolo, Alessandro Petacchi, primo corridore del treno “Grigioverde” a tagliare il traguardo, per indossare la prima maglia da leader della classifica generale, quella giallorossa griffata “Emporio Games”

Partenza e arrivo dunque nella già citata  Brignano Gera d’Adda, per un totale di 18,7 chilometri sulle piatte strade della bassa  bergamasca senza neppure un cavalcavia, un circuito che incoraggiava le alte velocità, una gara che alla fine si è risolta in una sorta di inseguimento agli italo  russi del Team Katusha partiti per primi alle 15 e rimasti al comando, con il tempo di 21 minuti netti, fino all’ultimo quando gli uomini della Lpr Brakes-Vini Farnese, li hanno sopravanzati con il tempo di 20’54” alla media di 53,684 km/h. mentre i rappresentanti del Regno d’Olanda in maglia Rabobank, conquistano una bellissima terza piazza e, per un team di giovanissimi, non è poco!

Infine, un’altra squadra con matrici russe o vicine a quelle zone che un tempo erano conosciute come “Cortina di Ferro” per la totale assenza di democrazia e benessere, la squadra di capitan Visconti, ottima quarta posizione per la ISD.

E dopo la prova contro il tempo, domani prova d’appello per Napolitano che cercherà di strappare la maglia di leader a Petacchi, un’impresa un po’ ardua comunque domani occhi puntati sul viale degli Olmi a Calcinate, sede di arrivo della seconda tappa, con partenza ancora da Brignano Gera d’Adda e arrivo a Calcinate: 160 km tutti in pianura, insomma pane per i denti delle ruote veloci, tra i più attesi proprio il  leader Alessandro Petacchi e Danilo Napolitano della Katusha per un duello all’ultimo colpo di pedali ma con altri sprinter pronti a rompere le uova nel paniere.

                                               Vito Bernardi

 

ORDINE D’ARRIVO : 1° Tappa, Cronosquadre da Brignano a Brignano

1. LPR Brakes - Farnese Vini, (Irlanda), km. 18,7, in 20’54” media di 53,684 km/h

2. Team Katusha (Russia) in 21’,00”;

3. Rabobank (Regno D’Olanda), in 21’,17”;

4. ISD (Italia) in 21’,18”;

5. Barloworld (Regno D’Inghilterra), in 21’,20”;

6. Xacobeo Galicia, (Regno Di Spagna), in 21’,26”;

7. Amica Chips – Knauf (Repubblica San Marino), in 21’,27”;

8. Serramenti Pvc Diquigiovanni - Androni Giocattoli, (Venezuela), in 21’,32”;

9. Acqua & Sapone - Caffè Mokambo, (Italia), 21’,34”;

10. PSK Whirlpool – Author, (Republica Ceca), 21’,47”;

11. Miche Silver Cross - Selle Italia, (Republica San Marino),             21’,50”;

12. Top Sport Vlaanderen Mercator, (Regno Del Belgio),       21’,50”;

13. Vacansoleil Cycling Team, (Regno D’Olanda),  21’,51”;

14. Ceramica Flaminia - Bossini Docce, (Irlanda), 21’,56”;

15. Amore & Vita Mc Donald's, (Stati Uniti D’America), 21’,59”;

16. Centri della Calzatura, (Italia), 22’,05”;

17. Team Sparebanken Vest – Ridley, (Regno Di Norvegia), 22’,06”;

18. Carmiooro A-Style, (Italia), 22’,06”;

19. Team Utensilnord, (Polonia), 22’,16”;

20. Csf Group – Navigare, (Irlanda), 22’,21”;

21. Nazionale Elettronica New Slot – Hadimec, (Svizzera), 22’,32”;

22. Voralberg – Corratec, (Austria), 22’,42”;

23. Meridiana - Kalev Chocolate Team, (Estonia), 22’,46”;

24. Team Moscow, (Russia), 23’,00”;

25. Elk Haus, (Austria), 23’,01”.

 

 

Classifica Generale :

1. Alessandro Petacchi (Lpr Brakes – Farnese Vini)

2. Lorenzo Bernucci (Lpr Brakes – Farnese Vini)

3. Gabriele Bosisio (Lpr Brakes – Farnese Vini)

4. Danilo Di Luca (Lpr Brakes – Farnese Vini)

5. Giairo Ermeti (Lpr Brakes – Farnese Vini)

6. Daniele Pietropolli (Lpr Brakes – Farnese Vini)

 

Classifiche varie :

Classifica generale a tempi, “Emporio Games”: Alessandro Petacchi (Lpr Brakes – Farnese Vini);

Classifica generale a punti, “C.R.S. Impianti”: Lorenzo Bernucci (Lpr Brakes – Farnese Vini);

Classifica  GPM “UBI Banca Popolare di Bergamo”: Gabriele Bosisio (Lpr Brakes – Farnese Vini);

Classifica giovani “Colorgraf”: Steven Kruijswijk (Rabobank);

Classifica a squadre “New Tech”: Lpr Brakes – Farnese Vini;

Classifica giornaliera stranieri “”Nuovo Modolo”: Pavel Brutt (Team Katusha);

Classifica giorn. Ital. “La pasta di Franciacorta”: Alessandro Petacchi (Lpr Brakes – Farnese Vini);

Classifica giornaliera TV 39° km “NeXus”: Kenny De Haes (Team Katusha);

Classifica giornaliera intergiro “EM-Edilmac”: Pavel Brutt (Team Katusha);

Classifica giornaliera sprint sorpresa “IROTANODARI”: Joeri Adams (Rabobank);

Classifica giornaliera combinata “La Brace”: Steven Kruijswijk (Rabobank);

Classifica giornaliera: combattività “Tecnoviti”: Danilo Napolitano (Team Katusha).

                                               Vito Bernardi