PRESENTAZIONE PEDALE CASTANESE

Villa Rusconi, la splendida residenza comunale, fa da prestigioso palcoscenico alla presentazione dei magnifici dieci, tanti sono i corridori della categoria juniores, che compongono l’organico agonistico 2006 del Pedale Castanese, un team diretto dai direttori sportivi Marco Della Vedova, (un passato di ottimo professionista), e Domenico Locatelli, ottimo dilettante negli anni settanta, da otto, alla guida tecnica del Pedale Castanese.

L’Amministrazione Comunale, da sempre vicina alla ciclistica di Castano Primo, ha voluto presenziare alla manifestazione col Sindaco Dario Calloni e l’Assessore allo Sport, Architetto Fulvio Griffanti mentre, la Federciclismo era presente col consigliere regionale Sergio Tagliabue e il responsabile di Legnano-Altomilanese, Guido Banfi; col presidente del “Pedale”, Architetto Terenzio Baronchelli e i suoi due vice, Renzo Bellaria e Marcello Bergamo, a fare gli onori di casa e rendere omaggio al Maestro Franco Zazzeri che, anche quest’anno, ha voluto dedicare una litografia alle “fatiche dei corridori”, sono seguiti i doverosi ringraziamenti a tutti gli Sponsor, ad iniziare dalle Amministrazioni Comunali di Castano Primo e di Turbigo, (presente con l’Assessore allo Sport, Christian Garavaglia), entrambe,  con ruoli differenti, sempre vicine ai problemi del Pedale Castanese.

Quest’anno, come hanno sottolineato i dirigenti della gloriosa Società Altomilanese, il Pedale suonerà una musica molto “Rock” lanciando verso il traguardo i suoi 10 corridori, tutti dotati di talento e classe per salire sul podio più alto e migliorare i risultati della scorsa stagione ricca di 10 vittorie e ben 8 posti d’onore ed oltre 60 piazzamenti tra i top-ten dei vari ordini d’arrivo, in sette regioni d’Italia in gare di livello sia regionale che Nazionale (8 gare) ed internazionali, (3).

In questo inizio di stagione sono già arrivate 6 vittorie, tutte dal ciclocross, con Omar e Matteo Sottocornola, e Fabrizio Braggion, soprannominato “Freccia dell’Altomilanese”, per le sue caratteristiche di sprinter e pistard vincente.

E per lanciare idealmente questa squadra “Tutta Rock” che sarà impegnata a 360 gradi, in pista, nel ciclocross e su strada, i corridori sono stati presentati con l’accompagnamento delle note musicali dei 50 elementi della Banda di Santa Cecilia diretta dal Maestro Luigi Amati.

Questo l’organico juniores del Pedale Castanese 2006 :

Fabrizio Braggion; Francesco Grillo; Luca Ronchi; Omar Sottocornola, tutti al secondo anno;

Luca De Agostini; Andrea Angelo Ferri; Giacomo Luvini; Mattia Pozzo; Matteo Sottocornola e Stefano Trapani, tutti alla prima esperienza tra gli juniores.

E con un caloroso saluto di commiato ai corridori Artuso, Bergamo, Bertolo, Manni, Pavani e Terrenghi, che hanno lasciato il Pedale Castanese perché passati ad una categoria superiore, il presidente Baronchelli, dava appuntamento a tutti i presenti a domenica 13 marzo in quel di Somma Lombardo per l’esordio agonistico in questa stagione.

                                    Vito Bernardi

visione della sala gremita di pubblico

la formazione 2006juniores con dirigenti e autorità

Fabrizio Braggion con maglia tricolore targata "Pedale Castanese"