LETTERA APERTA DI BENITO FORNARO

 

Come per il passato pubblichiamo questa  lettera aperta di Benito Fornaro che abbiamo ricevuto via fax e che in simultanea e' stata inviata mezzo posta ad  un numero elevato di gruppi sportivi. Accettiamo di buon grado di dare visibilita' anche a questo tipo di notizie apprezzando la non comune disponibilita' (dote sempre piu' rara) nell'esporsi pubblicamente in maniera diretta e con tanto di recapiti pronti ad assumersi la responsabilita' di quanto affermato, entrare nel merito non e' nostro compito, ma la pubblicazione del documento e' un atto dovuto.
 
----- Original Message -----
Sent: Sunday, December 17, 2006 5:12 PM
Subject: buone Feste

 
Spett. Brancaccio CordialitÓ
 
Voglio complimentarmi con Benito Fornaro  per la sua esplicita chiarezza d'espressione, come sempre
Benito  farai fatica ad inforcare una 50 di telaio , 
 questoper˛  da  il merito di riconoscerti il  titolo di " Napoleone" del ciclismo amatoriale.
Riconosco opinione soggettiva , libera contestazione chi ne volesse.
 essere freddi o caldi poco importa , l'importante non essere tiepidi.
 
CordialitÓ Benito Buone Feste a te e famiglia.
 
In questa opportunitÓ faccio ugualmente Auguri di Buone Feste al direttore del giornale sig: Brancaccio e tutti i  lettori ed amici ciclisti .
.
Anselmo D'Andrea 
 
grazie per la publicazione.