Mortara (PV)                                        servizio di Michele Pireddu by IL LUNEDI

Domenica 2 aprile 2006

1° Medio Fondo Cicloturistica “Trofeo GammAli” – Manifestazione Cicloturistica aperta ai tesserati Udace ed Enti della Consulta, organizza l’ASD Mortara GammAli – Primabici di Mortara.

Direttore di Corsa: Giuseppe Cornero.

Giudici: Presidente: Umberto Bauer – Componente L. Moretto.

Speaker: Musetti Cav. Guido

Servizio redazionale e fotografico: Michele Pireddu by Il  Lunedì.

Percorso: Mortara-Castello d’Agogna-Cozzo-Candia L.-Casale Monferrato-S.Giorgio M.-Ozzano M-Santuario di Crea: Punto di Ristoro-Ozzano M.-S.Giorgio M.-Casale M.-Candia L.-Castello d’A.-Mortara, pari a km 100,00 ca.

Ritrovo: dalle ore 7,30 c/o Concessionario Fiatr Isauto di Mortara.

Partenza: ore 8,30 dallo stesso luogo.

Arrivo: previsto intorno alle ore 12,30.

Ristoro: all’arrivo e al Santuario di Crea, offerto dall’organizzazione.

Premi: coppe alle prime 15 società classificate con almeno 3 iscritti.

Si ricorda l’uso obbligatorio del  casco integrale e il rispetto del codice della strada.

 

  Nebbia, nebbia e ancora nebbia nel primo trofeo GAM ALI svoltosi ieri mattina a Mortara; manifestazione cicloturistica di Mediofondo valevole per il Campionato Provinciale UDACE di Pavia. Pi che una mattina di primavera, sembrava un inizio di giornata di tardo autunno. Tutto ciò non stato un deterrente per i 139 ciclisti partenti in rappresentanza di oltre 20 Associazioni. Non c'era, purtroppo, sia alla partenza che sul percorso, quell'ala di folla esultante che rincuorava i corridori, come letto negli articoli riguardanti le precedenti manifestazioni di S. Cipriano e Marcignago. L'andatura tenuta dall'auto in testa al gruppo, è stata regolare ed alla portata di tutti i partecipanti. Non si è potuto dire la stessa cosa per la salita, di oltre tre chilometri, che ha portato al Santuario di Crea. Pendenze, a detta di alcuni partecipanti, che in certi tratti hanno raggiunto il 20%. Fatto è che, più si saliva, più il gruppo di corridori si trasformava in una processione perchè erano più le persone a piedi che quelle in bicicletta. La nebbia, una volta giunti sul sagrato, ha impedito la veduta sottostante che doveva sicuramente essere interessante e gratificante per tutti coloro che erano riusciti a raggiungere il luogo in bicicletta. Dopo un meritato ristoro a base di torta e the caldo, ben allestito dall'organizzazione, il plotone ripartiva alla volta di Mortara. Solo a Casale Monferrato la nebbia cominciava a stemperasi lasciando intravedere il paesaggio circostante. Tutto si è svolto senza intoppi, all'infuori della caduta di un corridore a centro gruppo, senza, per fortuna, nessuna conseguenza. All'arrivo, partecipanti ed accompagnatori, si sono rifocillati con panini imbottiti e bevande varie messi a disposizione su tavoli allestiti per l'occasione. Impeccabile il servizio motociclisti al seguito e buona l'organizzazione dell'A.S.D. MORTARA GAMMA ALI che si è avvalsa della collaborazione della Concessionaria FIAT ISAUTO. L'impareggiabile Guido Musetti, ha intrattenuto con maestria e professionalità i partecipanti alla manifestazione sia alla partenza che all'arrivo con la premiazione.

 

    A.S.D. GIOVENZANO

 

    A.S.D. IL BRANCO

 

    A.S.D. CICLISTICA PARONA

 

    A.S.D. CASORATESE

 

    A.S.D. MORTARA

 

 

 

nella foto sotto, alcuni partecipanti in attesa della premiazione