UNDER 21

MEZZANA CORTI (PV)

Martedì 25 aprile 2006

28° Gran Premio Liberazione - Classe 1.29 – Manifestazione ciclistica riservata alla categoria Under 21, organizza la S.C. Pedale Pavese ASD di Pavia.

Direttore di Corsa: M.Casali.

Percorso: Mezzana-Tre Rè-Cava Manara-Sairano-Bivio per Alessandria-S.Croce-Cava Manara-da ripetersi 11 volte, pari a Km.116 -

Ritrovo: alle ore 11,30 c/o la Copperativa di Mezzana Corti.

Partenza: alle ore 13.30 dallo stesso luogo.

 

UNDER 21

MEZZANA CORTI (PV)

Martedì 25 aprile 2006

28° Gran Premio Liberazione - Classe 1.29 – Manifestazione ciclistica riservata alla categoria Under 21, organizza la S.C. Pedale Pavese ASD di Pavia.

Direttore di Corsa: M.Casali.

Percorso: Mezzana-Tre Rè-Cava Manara-Sairano-Bivio per Alessandria-S.Croce-Cava Manara-da ripetersi 11 volte, pari a Km.116 -

E' il siciliano Pietro Calabrese a salire sul gradino più alto del podio nel 28esimo Gran Premio Liberazione, riservato alla categoria Under 21, organizzato dal Pedale Pavese. Il diciannovenne tesserato per la squadra pavese della Garlaschese Record, alla corte del ds Mauro e del patron Tino Izzacane, ha vinto la prova in virtù di un bel allungo in vista della conclusione, nel vialone alberato disposto in leggera salita, che porta alla piazza centrale della cittadina alle porte di Pavia. Una progressione ben coordinata e di grande effetto ha infatti permesso al giovane corridore di primeggiare braccia al cielo, distanziando di una decina di metri gli altri due compagni staccatisi dal gruppetto di fuga. La corsa ha avuto negli undici giri previsti, notevoli e continui cambi di fuga che ha reso la gara molto combattuta ed interessante, sopratutto per il numeroso pubblico assiepato lungo tutto il percorso, in parte cittadino e in parte periferico, dispostoattorno ad esso. Protagonista assoluto per buona parte della gara, è stato il giovane Stefano Daniel del Team Molino Ferro, in quanto ha praticamente corso sempre da fuggitivo, ovvero, quando veniva raggiunto si proponeva per un’altra fuga insieme a Daniele Ferraresso (Cyber Team). Solo alla fine, nell’ultimo giro, a pochi chilometri dal traguardo, si staccavano dal gruppetto di otto corridori i primi tre che formeranno il podio della corsa, e come detto, l’alfiere della Garlaschese, nel breve stacco in salita che porta all’arrivo, operava un imperioso allungo nel quale solo Dugani e Ferrareso riuscivano parzialmente a contenere lo strappo vittorioso fino all’arrivo, dove Calabrese arrivava con le mani alzate trionfante, distanziando di una cinquantina di metri i due bravi atleti concorrenti. All’arrivo grande felicità per il team lomellino di patron Izzacane, che hanno subito attorniato il compagno insieme al team manager Duilio Campaci, per festeggiarlo e complimentarsi con lui. Il vincitore ha ricevuto con i premi, anche i complimenti e le felicitazioni da parte delle massime autorità pubbliche di Cava Manara, dal Sindaco Cluadia Montagna, dall’Assessore allo Sport Mario Agatti e dal Presidente Avis Rossi, oltre che dal Presidente Provinciale FCI Augusto Ferrari che lo ha voluto presentarlo al numeroso pubblico intervistandolo. "Durante il transito per quella lieve salita nei giri precedenti l’arrivo – ci dice a caldo Calabresi – ho fatto alcune prove, lanciando una finta volata, ed ho subito intuito che la vittoria sarebbe passata proprio da quest’ultimo strappo, , e così è stato. Sono felicissimo per questa mia prima vittoria stagionale che dedico a tutti i compagni ed al mister Mauro Izzacane che ha creduto in me."

Icritti 72-partenti 56- arrivati 24

1. Pietro Calabrese (Garlaschese Record) km.116 in 2h 38' media/h 43.902; 2. Luca Dugani Flumian (Permac Brisot Bibanese) a 1"; 3. Daniele Ferraresso (Cyber Team Oleodinamica Panni); 4. Luca Lievore (Cyber Team Oleodinamica Panni); 5. Stefano Daniel (Team Molino di Ferro Giorgione) a 3"; 6. Alessandro De Marchi (Permac Brisot Bibanese) a 5"; 7. Marco Tapparello (Cyber Team Oleodinamica Panni) a 8"; 8. Alessandro Mendini (Uc Valle di Non) a 15"; 9. Matteo Bertolazzi (Feralpi Denti) a 1'30"; 10. Anthony Di Luigi (Pagnoncelli Ngc Perrel).

Michele Pireddu by IL LUNEDI

l'arrivo di Calabrese

Calabresi festeggiato da compagni e Camisasca

presid.prov.Ferrari interv.Calabresi

Ass.Sport.Agatti,Ferraresso,Calabresi,Montagna Sind,Dugani

assAgatti premia Ferraresso

Ferrari.sindaco Montagna,Calabresi,Ass.Sport Agatti

gruppo Garlaschese festeggia Calabresi

Rossi Avis premia Calabrese

sind Montagna premia Dugani