BASSIGNANA (AL) - Denominaz.: 38° Circ. Bassignanese - Organizza: VC. Bassignana - Ritrovo: Ore 12,30 per Esord. '92 - Ore 13,30 per Esord. '93 - a Bassignana - P.za libertà c/o Locanda del Re. - Partenza: Ore 14,30 per Esor. '92 - a seguire Esord. '93. - Iscrizioni: SC. Bassignana - Tel. 0131/940331- 0131/926369 - 333/5936531 - Fax 0131/838576 - e-mail: gio.more@libero.it - Percorso: P.za Libertà - v: Alessandria - Str. Prov. Valenza Pontecurone - Km. 0 - Partenza direzione Valenza - Bivio Cascina Grossa - Mugarone - Bassignana - V. S. Rocco - C.so Italia - V. Alessandria - da percorrere 3 volte (2 volte per Esord. '93), indi: Str. Prov. Valenza Pontecurone Direzione Rivarone - Rivarone - B. S. Bernardo -Str. Fiondi - Fiondi - Str. Prov, Valenza Pontecurone - Bassignana - Arrivo V. Alessandria. Km. 40 per Esor. '92 - Km. 30 Esor. '93 - D. Corsa: Massocchi Danilo - Giuria: Acampora, Levis G., Tuninetti.

                                                                                    Bassignana, 17 Aprile 2006.

38° Circuito Bassignanese – Doppia Gara riservata alle categorie esordienti e disputata Lunedì dell’Angelo, Pasquetta, 17 Aprile 2006, a Bassignana, (Alessandria), con l’organizzazione del “Velo Club Bassignana”

 

A Bassignana la passione per il ciclismo è antica, così recita il comunicato di presentazione della gara, firmato VC Bassignana, che prosegue : affonda le sue radici nei primi anni del 900, quando la bicicletta era il mezzo di locomozione più diffuso ed il ciclismo era lo sport più popolare.

Il VC Bassignana, vuole mantenere accesa questa passione ed anche per il 2006 ha proposto la classica di apertura del ciclismo giovanile per la provincia di Alessandria, con il 38° Circuito Bassignanese.

Una gara che si è ritagliata il suo giusto lembo di importanza nel panorama ciclistico del vecchio e nobile Piemonte e che anche quest’anno è stato onorato dalla presenza di 183 corridori suddivisi nelle due classi che compongono questa importantissima categoria del ciclismo giovanile. Tutti questi giovani sono stati salutati dal Sindaco di Bassignana, Rosalba Pelizzari : “La pratica sportiva scelta da questi giovani, fa emergere ed accrescere la personalità di ogniuno di loro, li educa alla socializzazione, al rispetto ed alla solidarietà!”

E con tutte queste belle premesse i giovani corridori si sono schierati al via cominciando con i ragazzi nati nel 1992, per pedalare sul circuito locale da ripetere più volte prima di dirigersi verso la salita di Bivio San Bernardo con i suoi 130 metri di dislivello, pochi ma che fanno selezione infatti, complice anche una banale caduta, in cima alla salita, si è formato al comando un plotone di dieci corridori che si è presentato in corso Italia per contendersi allo sprint l’ambita vittoria che ha arriso ad Andrea Sogne, giovane rappresentante del GS Prealpino-Ambrosio davanti al talentuoso Elia Avantaggiato della Busto Garolfo.

Nella gara riservata ai più giovani, cio’è ai neofiti del primo anno nella categoria, trenta chilometri all’insegna di tanti scatti e controscatti che non hanno concesso altro che qualche passerella per alcuni corridori. Arrivo dunque allo sprint ma, quasi al cardiopalmo perché tra Nicolò Basciu, della Bareggese ed il piemontese, guarda caso, anche lui di nome Nicolò Bonifazio (SC Rostese), è stato uno sprint veramente mozzafiato, vinto al fotofinish per una sola incollatura da Basciu su un gruppo di corridori comprendente anche due girl, Giulia Ronchi, piemontesina della SC Canavesi, piazzatasi al settimo posto e Barbara Pavan, sua compagna di squadra, all’ottavo posto.

Infine cerimonia protocollare per la premiazione dei corridori con la partecipazione dell’Assessore provinciale alle attività produttive, Rita Rossa (Che fortuna per Alessandria, Sindaco, Assessori, Vicepresidente della provincia…tutte donne…..! Complimenti!), che ha consegnato il Memorial Angiolino Rossa al direttore sportivo della Società vincitrice della gara classe 1992, signor Franco Gaiazzi.

Infine, al signor Pier Luigi Boveri, il mio ringraziamento per il cortese invito a Bassignana che, quest’anno, non ho potuto onorare ma che, se mi verrà riproposto l’anno prossimo, sarà per me una gioia ed un onore venire ad assistere a questa Vostra importante gara.

Nuovamente al signor Pier Luigi Boveri, un calorosissimo augurio di pronta guarigione dai postumi di un incidente stradale che, suo malgrado, lo ha coinvolto.

                            Vito Bernardi

 

l'arrivo di Nicolò Basciu (esord 1° anno)

Nicolò Basciu alla premiazione

l'arrivo di Andrea Sogne su Elia Avvantaggiato

La premiazione di Andrea Sogne
la premiazione del GS Bareggese
la sig.ra Rita Rossa premia il DS del GS PREALPINO
Fabio Todaro (13° class. 1° anno)
immagini della partenza
un passaggio nel centro strorico di Bassignana