CERIANO LAGHETTO (MI) - 6° Trofeo Comune - Org. SC Sandamianese - Isc. F.B. Basilico, tel. 029660788, fax 029662841 - Chi.Isc. 26.8.h.22.00 - Ritr. p.za Diaz, h.7.00 - Part. h.9.00 - Perc. Ceriano-S.Damiano-Cogliate-Barlassina-Seveso-Snia-Ceriano- rip. 8 vol. - Km.114 - DC: E.Camisasca - Giuria: Teruzzi-Rorato-Fenaroli.         vai al servizio fotografico di FRANCO CASTIGLIONI

Ceriano Laghetto 28 agosto 2005.

6° Trofeo Comune di Ceriano Laghetto – Gara ciclistica riservata alla categoria Juniores e disputata a Ceriano Laghetto (MI), con l’organizzazione della SC Sandamianese.

 

In attesa di rientrare in gruppo con una propria squadra, la SC Sandamianese ha organizzato il 6° Trofeo Comune di Ceriano Laghetto ed ha raccolto l’adesione di ben 185 corridori  della categoria Juniores che si sono schierati al via per pedalare sul circuito che toccava i centri di Cogliate, Barlassina, Seveso, Villaggio Snia e Ceriano per l’arrivo. Un circuito di 14,3 km. da ripetere 8 volte. Primi due giri sotto una leggera pioggerella, quasi sempre a gruppo compatto. Primo tentativo operato dal quartetto formato da Zonca (Massi Brivio), D’Avola, (Fiorin), Somaschini, (Ciclamanti) e Brambilla (Team Giorgi) che, dopo avere conseguito un vantaggio di oltre 2’30”, si faranno riassorbire dal gruppo. L’episodio determinante durante l’ultimo giro con il tandem Giuffredi (Biassono) e Pandiani (Mendrisio) che tentano l’ultima sortita. Ripresi dal gruppo, sull’altipiano di Seveso, scatta Matteo Paolini che va a conquistare il suo primo successo in assoluto, in perfetta solitudine e a mani alzate.  Matteo Paolini, fratello del professionista Luca, è nato il 3.11.1988, studente dell’Istituto per Odontotecnici di Besana, dedica il successo a mamma Maria e a papà Giovanni e incassa il bacio ed i complimenti di una miss di eccezione : Antonella Ferrari, Sindaco di Ceriano Laghetto e Sponsor della manifestazione. Ordine d’arrivo :

1)Matteo Paolini (Ciclisti Monzesi) km.116 in 2h52’ media kmh.40,465;

2)Edoardo Costanzi (Asp. Otelli-Cas. Zani) a 15”; 3)David Cerullo (Biringhello-Domina Vacanze); 4)Luca Pilone (US Biassono); 5)Nicola Galli (Pedale Saronnese); 6)Andrea Barbieri (UC Bustese Olonia); 7)Paolo Del Gaudio (Nuova Pol. Invorio); 8)Omar Sottocornola (Pedale Castanese); 9)Marcello Bertolo (Pedale Castanese); 10)Stefano Primavera (Caffè Jesi-UC Palazzago).

                                                            Vito Bernardi

 

Intervista a Matteo Paolini :

Matteo, hai un cognome importante…..

Si lo so, essere fratello di Luca Paolini, significa seguirne le orme ed io sono intenzionato a farlo.

Bella vittoria la tua……

E’ la mia prima vittoria in assoluto pertanto, solamente così è già bella. Poi come l’ho conquistata, ancora di più. Erano in fuga Walter Giuffredi (Biassono) e Marco Pandiani (VC Mendrisio) e, quando li abbiamo raggiunti io ero nelle prime posizioni del gruppo e, sull’altipiano di Seveso mi sono detto : “O la va o la spacca”! Come è andata lo avete visto tutti.

Da quando corri in bici?.......

Ho iniziato a correre in bici  tre anni fa tra gli esordienti al secondo anno, la mia prima squadra è stata la Polisportiva Molinello.

Complimenti Matteo, ma tu cosa ti senti, come ti classifichi agonisticamente….

Dai, mi sento un passista scalatore, non so dire altro, sono tanto emozionato anche perché ho appena ricevuto una telefonata con i complimenti di mio fratello Luca..

Prossimi programmi…..

Prima di finire la stagione disputerò tutte le gare in calendario….tenterò ancora….

Dovremo chiamarti “il Fratello di….” Oppure….

Sono felicissimo di essere fratello di Luca, un fratellone per me però, preferisco essere Matteo Paolini, ciclisticamente parlando sia ben chiaro perché dal punto di vista dell’affetto io sono e sarò sempre il fratello di Luca Paolini!

 

                                    Vito Bernardi

sotto: alcune immagini dell'intervista di Vito Bernardi a Matteo Paolini a cura di Simona Moscatelli